VIOLENZA DONNE

…Questa forse è una frase che molte donne si sono sentite ripetere come un mantra dai propri aguzzini, quegli stessi uomini che hanno amato, che hanno giurato di non abbandonare né in salute né in malattia e che ora affollano i loro incubi. La violenza sulle donne non è un fatto singolare e non è certo da considerarsi un fenomeno ristretto a realtà lontane dalla nostra quotidianità. Ogni giorno tre donne in Italia sono brutalmente uccise da mariti, fidanzati compagni: quindi un marito,Continue reading

Cari lettori del Ferrari e non, è bello ritornare a scrivere per voi dopo essermi, finalmente, ripreso dal trauma post-vacanze (e da una ripetuta repressione di istinti omicidi verso la sveglia che mi suona ogni mattina alle 6:40). Certo, mi sono scelto proprio un bel tema da trattare per ricominciare, ma andiamo con ordine, e occhio: quello che c’è scritto sotto vuole essere uno spunto per una discussione civile, libera e aperta a tutti. Se questo non è quello che cercate, se non è quello che volete fare, vi consiglio di prendere il mouse (o il vostro dito) e andare sul tasto indietro. Uomo avvisato…

Vignetta di Giorgia Garbin, 1^A Artistico

Vignetta di Giorgia Garbin, 1^A Artistico

Il ritardo incredibile che tutti noi ragazzi abbiamo accumulato per farvi arrivare quest’articolo ha avuto un interessante effetto secondario: mi sono fatto diverse domande su quello che è successo a Parigi qualche giorno fa. Domande che

Continue reading

Quante volte vi capita mentre guardate un film di sbuffare stizziti, stanchi delle cotinue interruzioni pubblicitarie? Quante volte, proprio a causa della pubblicità, vi siete persi gli istanti cruciali della ripresa nei quali avveniva il famigerato colpo di scena finale? Ebbene quella fastidiosa interruzione che noi cerchiamo di evitare faccendo zapping su altri canali, in realtà è qualcosa di molto più sottile e studiato. Se però siete convinti di averla scampata semplicemente cambiando canale, mi spiace deludervi. Infatti, anche mentreContinue reading

Ebbene sì, in questo giornalino bisognava pur pubblicare anche qualcosa di moralmente interessante ma logicamente noioso, quindi eccomi qua a parlare di leve militari, armi di prova e hipster in vacanza forzata.

 

Partendo dal presupposto che sarebbe estremamente divertente reintegrare la leva solamente per vedere come, in poco tempo, tutte quelle coppiette innamorate passino da “Ti aspetterò anche se fossero cent’anni” a “Mi stai mancando troppo” per arrivare all’ultimo,ma non meno importante “Resta pure dove sei, ho fatto lo stesso”, l’operazione di ripristino ha dato modo di riflettereContinue reading

“No, no, NO!”

Queste tre paroline riassumono, grossomodo, la reazione di molti studenti del Ferrari appena appreso che quattro classi delle medie si sarebbero trasferite “momentaneamente” nella nostra scuola; tutto questo grazie al violentissimo, stramaledettissimo uragano che investì Este il 13 ottobre scorso.È inutile negarlo per sembrare gentili e accomodanti, bisogna avere il coraggio di affermare ciò che si pensa davvero: tutti noi abbiamo subito rivolto l’attenzione ai possibili disagi che si sarebbero andati a creare; infatti, nonostante queste quattro piccole classi occupino solo una minima parte di un’ala della nostra (enorme) struttura, la questione ha toccato tutti noi liceali in un modo o nell’altro: siamo italiani, nessuno potrà mai rimuovere la nostra naturale tendenza a lamentarci anche delle cose più insignificanti.
Eppure, siamo prima di tutto umani. Personalmente,Continue reading

Ammettetelo, quanti di voi pensano che le amicizie nate sui social siano false, senza mai avere avuto esperienze alle spalle? Ed è qui che torniamo ai consigli delle mamme, “Non dire non mi piace se prima non l’hai provato”.Basarsi sui propri pensieri è giusto, basta nonContinue reading

A causa dei danni subiti per la tromba d’aria che ha colpito la nostra cara Este in ottobre, le strutture pubbliche che possono ospitare poveri liceali in cerca di una dimora per la prima assemblea di istituto sono veramente poche, e quelle poche sono troppo costose.
assemblea-30

I nostri rappresentati (Francesca Fornasiero, Sebastiano Crivellaro e Linda Maestri) si sono fatti in quattro e hanno combattuto fino all’ultimo per farci restare uniti, purtroppo ciò è stato impossibile e quindi la prima assemblea Continue reading

Grande esordio per i nuovi rappresentanti d’istituto con l’impavida proposta di raddoppiare le feste per la nostra scuola.

wpid-natale.jpg

Ecco allora che il ballo non è più uno, ma si sdoppia: oltre al tradizionale Ballo di fine anno nasce il ballo d’inverno o Festa di Natale che si voglia dire.

Continue reading

Notizie fresche fresche, cari amici lettori del liceo. Il nostro amico Adam Kadmon oggi è riuscito a intercettare i suoni che provenivano dalla aula dove si stava svolgendo lo spoglio delle nostre schede elettorali, in seguito alle votazioni di sabato scorso. Possiamo dire per via ASSOLUTAMENTE UFFICIOSA che per l’anno scolastico 2014/2015 la lista candidata alla rappresentanza d’istituto che ha vinto è stata la N°2 “Noi per Voi” con le preferenze di Francesca Fornasiero e Sebastiano Crivellaro. Dalle altre due liste avremmo la rappresentanza di Erica Andreose e Linda Maestri, rispettivamente della N°1 e della N°3.
image
Considerato che queste notizie non sono ufficiali, non possiamo lasciare trapelare numeri o ulteriori informazioni, che comunque ci verranno comunicate nei prossimi giorni a scuola.
Noi di RompiPagina auguriamo un appagante, cooperativo, sereno e felice operato ai nuovi eletti e speriamo in un favoloso anno scolastico in loro compagnia.
Ci sentiamo presto, il vostro direttore Damiano.
Ringraziamo gli scrutatori sul campo Raffo lo sguaro Sbaffo, Riccardo Tamiazzo, Francesco Fortin, Pietro Zangrossi ed i prof. Vanzan e Santi.

Si è tenuta stamattina, presso la sede del Liceo G.B. Ferrari, la presentazione delle liste candidate alla rappresentanza d’istituto e per la consulta provinciale, una mattinata di vitale importanza per il futuro della nostra scuola.
I candidati d’istituto, suddivisi in tre liste diverse, hanno condiviso con gli studenti presenti la loro voglia di mettersi in gioco e di lavorare duramente per il
bene comune.
Ha cominciato la presentazione
Continue reading

EMERGENZA MALTEMPO A ESTE, 13 OTTOBRE 2014.
Come tutti ormai sappiamo, oggi la città di Este e tutti i paesi limitrofi sono stati coinvolti da una terribile tromba d’aria. Il bilancio è disastroso, nei social network circola un tamtam di foto che vede le città in ginocchio, con alberi secolari di molte vie abbattuti,

image

mura storiche crollate,
Continue reading

Per l’ennesima volta al Liceo Ferrari si ripresenta un nodo intricato da sciogliere: l’orientamento universitario.
I ragazzi di quarta e quinta devono infatti iniziare a pensare al loro futuro, e se per qualcuno tutto è gia deciso, per altri gli indirizzi sembrano infinti e i dubbi crescono.
Negli ultimi anni in sede i corsi Continue reading

Ma cosa sta succedendo!?

Tre giorni e già sei articoli, scoop, notizie, accessi che salgono in poche ore e toccano vertici altissimi, gente che si interessa, social che si animano…
image
…Insomma ragazzi ci piace scrivere ma questo già si sapeva!!!
L’idea di fondo, cari liceali, è quella  di passarvi qualcosa di diverso dai soliti chiacchericci di corridoio, vogliamo metterci in gioco parlando delle cose strane, curiose, magari anche divertentiContinue reading

Si è conclusa da qualche ora la riunione indirizzata ai genitori  degli studenti interessati ad intraprendere lo studio opzionale della lingua tedesca anche per l’anno scolastico 2014/2015, richiamati in settimana dal Dirigente Scolastico.
image
La preside ha indetto la riunione poiché il corso, già a pagamento nei precedenti due anni (la cifra si aggirava intorno agli 80 euro), subirà un’ingente lievitazione di prezzo, dovuta purtroppo alla Continue reading

Lunedi scorso una parte dell’ormai noto laboratorio teatrale del liceo si è recata presso la casa circondariale maschile di Venezia per recitare “Il Malato Immaginario” davanti ad alcuni dei carcerati.
image
Questa nuova esperienza è stata fortemente sentita dagli attori, che si sono confrontati con un pubblico molto particolare, ma che ha saputo cogliere appieno i significati dello spettacolo. Gli spettatori, detenuti e guardie carcerarie, hanno più volte ringraziato al termine della rappresentazione i ragazzi e i loro accompagnatori, chiedendo di tornare presto in modo da avere qualche altra occasione di svago e distrazione dalla loro condizione.
Tutti i ragazzi presenti si sono sentiti particolarmente coinvolti nell’iniziativa, e per questo hanno

Continue reading

Ciao a tutti, cari lettori!
Siamo lieti di annunciare che grazie a voi il sito web del nostro giornalino scolastico ha registrato più di 1430 accessi in due giorni! …che dire? Grazie per la fiducia ragazzi, non vi deluderemo 😀
image

Siamo appena alla seconda settimana di scuola ma tra i corridoi è sempre più frequente sentire gli studenti porsi le scomode domande che sorgono con l’inizio della scuola: “Chi raccoglierà l’eredità dei nostri cari rappresentanti d’istituto ormai perdenti posto?” “Chi sarà pronto a sostituire i tanto contestati ma infine apprezzati Bello, Gallana e Guarini per questo anno scolastico?” “Chi sarà in grado di eguagliare il prestigio dell’emerito rappresentante Zerbetto per la sezione dell’artistico?” Ma la vera domanda è: “Perché devo pagare quando prelevo con il Bancomat?”

image

Le domande a circa un mese dalle elezioni d’istituto sono tante e noi di RompiPagina ci siamo un po’ amalgamati tra la massa per sentire qualche rumor riguardo alle candidature.
Dopo una attenta ponderazione siamo praticamente certi che i candidati rappresentanti d’istituto non
Continue reading

I primi giorni di scuola sono stati senza dubbio scioccanti per i poveri ragazzi del Liceo G.B. Ferrari.
Da subito il panico ha invaso i cuori dei quasi 600 ragazzi dell’istituto trovatisi a dir poco sconcertati di fronte all’inspiegabile cambiamento delle aule.
image

Tutto il corso A Scientifico, dove spiccano i veterani di quinta, gli agnellini di quarta,

Continue reading